“Manichini” di Irene Caltabiano e Riccardo Iannaccone

Genere: Horror
Lunghezza Stampa: 226
Editore: Rossini (30 dicembre 2020)
“Manichini” di Irene Caltabiano e Riccardo Iannaccone è un romanzo dell’orrore nel quale si alternano le varie voci dei protagonisti: un fotografo, un autista, una modella, una fashion blogger, uno stilista, un fattorino e una donna muta. Ogni personaggio racconta ciò che sta avvenendo dal proprio punto di vista e rievoca episodi della sua vita passata. A unire questi personaggi è… un’apocalisse zombie, a causa della quale i protagonisti si ritrovano bloccati in un vagone dismesso dal padiglione ferroviario. Apparentemente la trama potrebbe sembrare abbastanza comune a vari libri dell’orrore, eppure, posso garantire che questo romanzo è davvero originale. Non mi sarei mai aspettata la svolta finale e l’aspetto metaletterario dell’opera. Ho molto apprezzato i vari punti di vista, il ritmo incalzante del racconto – che tiene incollati alle pagine –, e l’atmosfera che ricorda alcune storie di Stephen King. Concludendo, “Manichini” è un ottimo romanzo che consiglierei soprattutto agli amanti dell’horror e del fantasy!

Hai letto anche tu questo libro? Fammi sapere cosa ne pensi!
Clicca sul titolo per lasciare un commento.

Classificazione: 5 su 5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...